Al Polis di Cospea il presidente del Cesvol Lorenzo Gianfelice e Mauro Esposito referente per l’educazione alla Salute dell’Ufficio scolastico regionale, hanno premiato le classi vincitrici del concorso “La solidarietà che abita a scuola”. I premi sono andati agli elaborati realizzati dalle classi III A e III C della Scuola primaria di Stroncone (Istituto Comprensivo B. Brin); IV e V della Scuola primaria di Stroncone (Istituto Comprensivo B. Brin); II A e II C della Scuola XX Settembre; III A, IV A e V A della Direzione didattica San Giovanni. Alle 9 classi vincitrici è andato un contributo di 350 euro per la realizzazione di un progetto di volontariato rivolto ad altri bambini della scuola o del territorio.

170 i bambini presenti che hanno parlato di solidarietà ed inclusione con i lavori che hanno vinto il premio. Ad animare la mattinata il Pagliaccio Alessandro Rossi, che ha proposto giochi di magia e momenti di commovente riflessione sull’attività svolta dall’associazione I Pagliacci tra bambini ricoverati nella pediatria dell’ospedale di Terni.