Gli alunni della classe III A della scuola primaria Cesare Battisti di Terni sono i vincitori del concorso “La gentilezza vola lontano!”, il contest collegato alla seconda edizione di “Una classe di tutto rispetto”, progetto didattico dedicato al valore del rispetto, della gentilezza e della solidarietà lanciato da Upim e Giunti Progetti Educativi. Le buone azioni, illustrate dai bambini su speciali sagome a forma di rondine, voleranno da oggi nel negozio Upim di Terni. La classe III A è stata infatti selezionata da una commissione di esperti, tra tutte le classi partecipanti, per la sua buona azione: una raccolta di abiti per il reparto ospedaliero di neonatologia. Si è distinta “per aver centrato appieno lo spirito del concorso, affrontando sia il tema della sostenibilità (donare agli altri quanto non ci serve) sia quello della solidarietà attiva, e per la particolarità e originalità della decorazione delle rondini” ed è stata premiata con una lavagna interattiva. Seconda classificata, la IV B della primaria Sabin di San Gemini e terza la IV A dello stesso istituto: entrambe hanno ricevuto in premio libri che andranno ad arricchire la loro biblioteca. Menzione speciale alla scuola Oberdan di Terni.