Il presidente uscente della Fondazione Carit Mario Fornaci è stato ospite dell’ultima conviviale organizzata dal Panathlon club di Terni. “Un onore l’invito da parte del Panathlon, ha affermato Mario Fornaci, ma soprattutto un piacere vedere tanta passione ancora nei vecchi e nuovi soci. La città di Terni sta vivendo un momento di crisi, quindi noi molto impieghiamo nello sviluppo locale, in attività culturali, nell’educazione scolastica, nella ricerca scientifica, nel volontariato e nello sport, oltre ovviamente all’aspetto turistico. Sono due le incompiute che lascio purtroppo, ha proseguito Fornaci: la fontana di piazza Tacito, per la quale la Fondazione ha stanziato più di 250mila euro per il suo rifacimento ed il Teatro Verdi”. Nel corso della serata sono stati accolti nel club ternano di due nuovi soci, Francesco Bonizi e Marcello Giovannetti e premiati Alessio Rossi per il pattinaggio e Luca Listanti per il nuoto, per aver tenuto alto il nome della nostra città.