Conto alla rovescia per la II edizione di Ciliegiolo d’Italia, manifestazione nata per rendere omaggio ad un’uva antica, quanto nobile e preziosa: il ciliegiolo. Ciliegiolo d’Italia si terrà a Narni il 14 e 15 maggio, con degustazioni ai banchi di assaggio presenziati dai vignaioli, degustazioni guidate presentate da importanti firme del mondo vinicolo, cooking show a cura di chef umbri e gastronomia. La manifestazione prenderà vita nei suggestivi spazi dell’Auditorium di San Domenico, chiesa sconsacrata e di rara bellezza, risalente al XII secolo, dove si riuniranno 30 aziende da tutta Italia pronti per far assaggiare i loro vini a base ciliegiolo; un confronto pensato per esaltare le differenze che intercorrono tra vini ottenuti in diverse località, con differenti climi, terreni ed idee produttive, ma da un unico vitigno. A Ciliegiolo d’Italia si potrà partecipare, previa prenotazione, ad alcuni seminari e degustazioni curati dai giornalisti Antonio Boco, Giampaolo Gravina, Fabio Pracchia e Giampiero Pulcini, che avranno come temi vecchie annate, vitigni e territori a confronto ed il ciliegiolo di Narni. Sia sabato che domenica ci saranno anche i cooking show.

Ciliegiolo d’Italia sarà aperto sabato dalle 12 alle 21 e domenica dalle 12 alle 19.

Biglietto di ingresso: 10 euro per degustazione vini, prodotti gastronomici e cooking show (bicchiere in omaggio); gratuito per giornalisti e operatori del settore, tramite mail di richiesta accredito (info@ciliegioloditalia.it).

Gratuiti i seminari e le degustazioni guidate ma su prenotazione (info@ciliegioloditalia.it).