Sono stati 120 i dipendenti pubblici intervenuti a Villa Umbra, sede della scuola umbra di amministrazione pubblica, per il corso di approfondimento sul procedimento amministrativo. Dopo l’apertura dei lavori da parte dell’amministratore unico della Scuola Alberto Naticchioni è intervenuto il consigliere di stato Oberdan Forlenza.

Questo è il secondo incontro dedicato ai fondamentali del diritto amministrativo – ha detto Forlenza – tema del corso è il procedimento amministrativo in modo che, funzionari e dirigenti, sappiano, nel momento in cui gestiscono un procedimento, quali sono le regole per far sì che l’attività dell’amministrazione sia conforme ai principi di imparzialità e buon andamento”. I principali argomenti trattati sono stati l’attività della pubblica amministrazione in esercizio di poteri; quando l’amministrazione può applicare le norme di diritto privato; procedimenti discrezionali e vincolati, con avvio di ufficio o a iniziativa di parte; il responsabile del procedimento e i suoi compiti; le fasi del procedimento; la comunicazione di avvio e l’istruttoria; gli accordi tra privati e pubblica amministrazione ed i termini di conclusione del procedimento e le conseguenze del loro mancato rispetto.

Le prossime attività formative con il consigliere di stato Oberdan Forlenza sono state organizzate per il 10 maggio ed il 7 giugno. Per quest’ultima data è già prevista la presenza di Raffaele Potenza Presidente del Tar Umbria.