Prime giornate di lavoro in azienda per il nuovo amministratore delegato dell’Ast Massimo Burelli, che dal primo aprile ha preso il posto di Lucia Morselli. Il manager, accompagnato da alcuni dirigenti, sarebbe impegnato nel tour della fabbrica e degli impianti, per conoscere da vicino la realtà industriale. Per venerdì prossimo Burelli ha convocato i rappresentanti delle segreterie delle organizzazioni sindacali di categoria, mentre lunedì 11 aprile incontrerà le rsu. Un incontro, quello con le rsu, che la rappresentanza Uil in azienda auspica possa servire a “meglio comprendere le reali intenzioni di prospettiva dell’azienda”. In particolare la rsu della Uil vuole capire “più approfonditamente il significato pratico delle dichiarazione enunciate dal rappresentante tedesco al ministero dello Sviluppo economico, rispetto al fatto che la ristrutturazione aziendale non è terminata e alla preoccupante traduzione di ‘piano B’ già pronto in ThyssenKrupp, come risposta agli effetti dei dazi anti-dumping europei”.