Presto sarà possibile sposarsi nei luoghi più belli del ternano.

Nella sua seduta di ieri, il consiglio comunale di Terni, ha infatti approvato – con 31 voti favorevoli ed un astenuto – un atto di indirizzo della 2^ Commissione consiliare attraverso il quale si chiede alla Giunta di poter celebrare i matrimoni nelle zone simbolo del ternano, ovvero il parco archeologico di Carsulae, a Piediluco e alla Cascata delle Marmore. Fissando anche dei tempi: dare attuazione alla delibera consiliare entro il 30 giugno prossimo.

L’assessore comunale Christia Falchetti Ballerani ha annunciato il parere favorevole della Giunta e ha anche ricordato che si stanno già effettuando sopralluoghi nei siti scelti al fine di superare gli eventuali problemi.