Agriumbria rappresenta senza alcun dubbio il più importante appuntamento fieristico della nostra regione ed è ormai riconosciuta tra le più autorevoli fiere agricole in Italia”. Lo ha affermato la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini che, assieme all’assessore regionale all’agricoltura Fernanda Cecchini, ha partecipato all’inaugurazione della 48^ edizione di Agriumbria, presso il Centro Umbriafiere a Bastia Umbra.

L’assessore regionale Fernanda Cecchini, richiamando l’importantissima dote finanziaria del PSR umbro 2016-2020 (876 milioni di euro) ha voluto ricordare come “con fatica, ma anche con fiducia, stiamo sviluppando una politica di sostegno all’agricoltura umbra, favorendone la crescita, e proprio grazie a queste risorse potremo fare ancora meglio nei prossimi anni”. L’assessore ha quindi affermato che “in agricoltura, come nell’agroalimentare, c’è sempre più bisogno di qualità e di una filiera ‘corta’.

Per questo abbiamo cercato di indirizzare le risorse del PSR verso questi assi, favorendo il più possibile l’innovazione perché già in passato abbiamo potuto constatare che specie in agricoltura l’innovazione e la ricerca danno risultati molto significativi”. L’assessore ha infine voluto ricordare l’impegno e l’attenzione della Regione verso i giovani e le giovani imprese che possono e debbono rappresentare “il futuro dell’agricoltura umbra”.