E’ destinato soprattutto a potenziare l’accoglienza delle scolaresche il progetto di ampliamento turistico dell’Oasi di Alviano-Guardea predisposto dall’amministrazione comunale. Il progetto ha l’obiettivo di aumentare l’appeal della pregiata zona umida tra i giovani creando le condizioni per coinvolgere ulteriormente le strutture scolastiche. Nel piano predisposto dal Comune c’è anche l’intenzione di favorire il turismo in generale con mezzi di potenziamento ed efficientamento dei servizi volti all’accoglienza dei turisti. L’Oasi di Guardea-Alviano, gestita dal Wwf, come oasi di protezione per l’avifauna acquatica, fu costituita nel 1978 ed è una delle aree più interessante del centro Italia dal punto di vista naturalistico.