Anche Terni partecipa, sabato 19 e domenica 20 marzo, alla XXIV edizione delle Giornate FAI di Primavera, evento voluto e organizzato dal Fondo Ambiente Italiano. A Terni i volontari del Fai apriranno Villa Fongoli, una romantica fortezza suburbana in via Alfredo Urbinati, sulle propaggini di Colle Obito, sabato dalle ore 14 alle ore 17 e domenica dalle ore 10 alle ore 17.

Villa Morandi-Di Giuseppe a Marmore, vocabolo Cascata, sarà aperta sabato dalle ore 14 alle ore 17 e domenica dalle ore 10 alle ore 17.

C’è poi la tappa dell’itinerario regionale dedicato al movimento devozionale popolare spontaneo detto dei “Bianchi” con la Chiesa di Santa Maria del Monumento al Cimitero di Terni, che sarà aperta sabato dalle ore 9.30 alle ore 13 e domenica dalle ore 14 alle ore 17; la romanica chiesa di Sant’Alò sabato dalle ore 9 alle ore 13 dove, ci sarnno gli apprendisti Ciceroni delle scuole secondarie di I grado Leonardo da Vinci e Orazio Nucula; a Rocca San Zenone la chiesa di San Giovanni Battista, sabato dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17 con visite guidate a cura di Donatella Bonelli e Gianni Castelletta, restauratori degli affreschi e degli apprendisti ciceroni della scuola secondaria di I grado Manassei Oberdan; a Miranda la Chiesa della S.S. Trinità e Oratorio del S.S. Sacramento, sabato dalle ore 14 alle ore 17 e domenica dalle ore 10 alle ore 17, con visite guidate a cura del Fai Giovani Terni con la collaborazione degli apprendisti ciceroni dei Licei Angeloni di Terni.