Sarà l’assessore alle Riforme della Regione Umbria Antonio Bartolini ad aprire i lavori, martedì primo marzo alle ore 9 a Villa Umbra, del seminario gratuito organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica sul tema degli interessi legittimi, collettivi, diffusi e risarcimento del danno. Dopo i saluti iniziali di Alberto Naticchioni amministratore unico Scuola, si svolgerà l’intervento di Raffaele Potenza presidente Tar-Tribunale amministrativo regionale dell’Umbria. A seguire, il docente della giornata, il consigliere di Stato Oberdan Forlenza, approfondirà, tra gli argomenti principali, gli interessi legittimi nei confronti della pubblica amministrazione; gli interessi collettivi e i loro enti esponenziali, con particolare riguardo agli enti territoriali; gli interessi diffusi. In particolare, la posizione delle associazioni ambientaliste e a tutela dei Consumatori; il risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi; il danno da perdita di chance e i suoi criteri di quantificazione, il danno da illegittimo diniego di provvedimento dovuto ed il danno da ritardo. Per questo seminario, la Scuola umbra di amministrazione pubblica ha richiesto l’accreditamento all’Ordine degli avvocati.