L’Umbria, con 46 giorni per il saldo dei pagamenti all’industria farmaceutica, si conferma in testa alle Regioni italiane per efficienza. Il dato arriva dall’ultima rilevazione di Farmindustria ed evidenzia come in 18 Regioni su 20 si registrino dilazioni in calo. Tutto il Nord mostra tempi che oscillano dai 62 giorni della Lombardia ai 72 del Veneto, agli 87 dell’Emilia Romagna. Al centro migliora la Toscana, che da 190 scende 156 giorni, mentre al Sud si distinguono la Puglia con 89 giorni e la Basilicata con 108. Ultimi la Calabria con 243 giorni e il Molise con 712.