Il Direttore ed il Presidente dell’Istituto musicale Briccialdi di Terni, Bisconti e Catalucci, hanno illustrato questa mattina, presso la Sala Casagrande dell’Istituto, la campagna di sensibilizzazione a favore del Briccialdi nonché del suo ruolo nella città e nel territorio, che ha come primo firmatario Ennio Morricone, tra i massimi compositori viventi, già premio Oscar alla carriera. L’iniziativa viene promossa nel contesto di una fase di transizione per l’Istituto, intorno al quale si sta creando una rete di istituzioni che ne dovrebbero garantire, insieme al Comune di Terni il funzionamento e le attività. Per questo si è pensato di dare concretezza e “leggibilità” a tutto quel consenso che l’Istituzione ha sentito crescere intorno a sé e che motiva una sempre più ampia partecipazione alle proprie iniziative, oltre che una crescita costante delle iscrizioni, dato in forte controtendenza con quello nazionale di tutto il settore universitario. Basterà, quindi, apporre una firma, per esprimere il proprio sostegno alle attività dell’Istituto. Sarà possibile firmare in appositi e riconoscibili desk, che saranno allestiti nel centro cittadino, recandosi in Istituto, ma anche in occasione dei prossimi concerti del Briccialdi, a partire da quelli per le celebrazioni valentiniane: il 6 febbraio al Teatro Secci (Briccialdi Big Band e Antonello Salis) e il 13 febbraio in Duomo (Solisti e Coro dell’Istituto).