Emiliano Belmonte è il primo presidente di Anci Umbria Prociv, l’associazione dei Comuni dell’Umbria per la Protezione civile nata nell’ottobre 2014 a Narni, in occasione del congresso regionale di Anci Umbria. Già coordinatore della Consulta Anci Umbria Protezione civile e assessore del Comune di Foligno, Belmonte è stato eletto nel corso dell’assemblea dei soci durante l’incontro dal titolo “L’unione fa la forza. Il sistema dei Comuni per la protezione civile”, promosso dalla stessa associazione. All’ordine del giorno, anche l’elezione dei membri del consiglio direttivo che sarà composto, oltre che da Francesco De Robotti ed Emiliano Belmonte, rispettivamente presidenti di Anci Umbria e Anci Umbria Prociv, dai Comuni di Terni, Spoleto, Gubbio, Castiglione del Lago, Bastia Umbra, Montecchio, Umbertide e Marsciano, cui si aggiungerà, a breve, Massa Martana in rappresentanza dell’Unione di comuni ‘Terre dell’olio e del Sagrantino’.

Approvato, inoltre, il regolamento di funzionamento e il piano delle attività per l’anno 2016. Allo stato attuale sono 46 i Comuni umbri che hanno formalmente aderito a Anci Umbria Prociv e altri hanno manifestato la volontà di farlo. L’obiettivo dell’associazione è creare un sistema organizzato che metta insieme tutti i soggetti che operano nel territorio umbro nel campo della protezione civile seguendo un unico modello operativo.