Due postazioni pc dotate di programmi di sintesi vocale sono state allestite nella biblioteca comunale di Amelia nell’ambito del progetto “Liberi di conoscere” contro la dislessia. Il progetto, realizzato dal Comune in collaborazione con l’associazione Parole che Volano è dedicato alle persone dislessiche e affette da DSA e in generale a tutti coloro che si vogliono avvicinare alla lettura e alla scrittura in modo inusuale o prendere familiarità con la lingua italiana. L’accesso alle postazioni è possibile il martedì e il giovedì, il martedì pomeriggio con l’accompagnamento di un tutor.