Rendere consapevoli le startup umbre delle opportunità che si possono cogliere nella propria regione: è quanto si propone l’evento organizzato dall’Agenzia Umbria Ricerche, in collaborazione con la Regione Umbria, che si è tenuto nell’ambito della Settimana Europea delle Startup che, promossa dallo Startup Europe Team in collaborazione con la Commissione europea e il Comitato delle Regioni, si svolge in 40 Paesi europei ed in oltre 200 città, anche italiane, dal primo al 5 febbraio. La Settimana Europea delle Startup – è stato spiegato durante l’incontro – ha l’obiettivo di far conoscere cosa le autorità regionali o i principali attori economici stanno facendo a livello locale, informare su specifiche iniziative locali a sostegno dell’imprenditorialità (per esempio, contributi, incubatori, garanzie, supporto all’attività imprenditoriale, ecc.), dare visibilità alle iniziative e opportunità attive a livello europeo, presentare progetti già esistenti, risorse finanziarie a cui è possibile accedere (Fondi Strutturali Europei, Horizon 2020, SME instrument, ecc.), evidenziare la possibilità di accesso ad un data base con le informazioni più importanti sulle risorse attualmente disponibili per l’attività di impresa (come il link al sito di Brain Back), ma anche promuovere le opportunità di networking con altri imprenditori, investitori ed esperti e fornire informazioni su l’accesso al mercato finanziario. In questo quadro un ruolo significativo viene giocato dal sito web (SEW) e dalla rete, uno strumento di connessione con altre Regioni europee che può rappresentare un’ottima occasione per aiutare l’Umbria a sviluppare misure a favore delle proprie startup in un’ottica globale.

E’ stata infatti annunciata una piattaforma pilota (www.startupeuropeclub.eu) nella quale saranno disponibili informazioni riguardanti l’imprenditorialità e il mondo delle startup a livello europeo, così da aiutare le imprese a svilupparsi, a metterle in contatto con business angels, investitori istituzionali, venture capitalist o semplicemente con coloro che sono interessati a specifiche tecnologie, nonché ad ottenere informazioni in merito a tali opportunità. Nell’ambito della piattaforma saranno fruibili news aggiornate, data base per le startup, eventi su nuove tecnologie ed opportunità di finanziamento, opportunità occupazionali, informazioni sui più importanti supporti pubblici e/o privati per l’imprenditorialità e fonti documentarie. Il Network di Startup Europe raccoglierà le opportunità esistenti a livello europeo per offrire un primo spazio virtuale interconnesso per far crescere le imprese europee con lo scopo di fare leva sugli investimenti sia privati che europei e regionali, in modo da creare una massa critica. Un’ulteriore opportunità è rappresentata dal Forum Unicorns, allo lo scopo di mettere in rete le imprese europee più rappresentative con la Commissione Europea e con il settore ITC. Il forum dovrebbe raccogliere informazioni sulle imprese di maggior successo a livello europeo e prevedere una serie di attività utili a delineare il profilo dell’imprenditorialità europea negli anni a venire per renderla competitiva a livello globale.