Comune di Narni e Wwf di Terni hanno sottoscritto una convenzione per l’affido dei cani e il controllo del randagismo. L’obiettivo – si legge in una nota – è ridurre la presenza di cani randagi e favorire l’affidamento degli animali da parte delle famiglie narnesi. Il Wwf risulta soggetto idoneo poiché promuove, in accordo con altre associazioni, l’attività di affido e adozione dei cani abbandonati o riscattati da situazioni di maltrattamento, ricoverati nei canili e nei rifugi. Sempre il Wwf – conclude la nota – promuove anche ogni attività atta al loro recupero ed inserimento secondo sani criteri zoofili.