A Torgiano è stata presentata l’edizione 2015-2016 di “Umbria, guida ai sapori e ai piaceri della regione”, edita da La Repubblica, che sarà in vendita in edicola dal 14 dicembre a 9,90 euro + il prezzo del quotidiano. Quattrocento ristoranti, 333 botteghe del gusto, 146 agriturismi, 116 bed&breakfast, 40 case vacanza, 31 residenze d’epoca, 29 catering, 25 spa, 38 location per ricevimenti. Ancora, 17 birrifici, 54 produttori di vino, l’Umbria in piazza, il made in Umbria, gli itinerari nella regione e la novità di quest’anno “i piatti della memoria”, con i segreti della tavola raccontati dai protagonisti nelle loro cucine di casa, sono i “numeri” della pubblicazione che ha cambiato nome rispetto alle precedenti edizioni (“I ristoranti dell’Umbria”).

In questa edizione della guida – è stato detto – sono stati premiati i ristoranti di eccellenza e quelli dove la sperimentazione fa parte della ricerca quotidiana, oltre a rendere omaggio alla memoria di casa, rendendola pari a quella di grandi e blasonati chef, facendo emergere dieci protagonisti nelle loro cucine, come testimoni di un modo antico di avvicinarsi ai cibi e alle vecchie ricette. La pubblicazione mette in evidenza, attraverso i suoi contenuti, aspetti diversi e complementari del patrimonio enogastronomico della regione. Peculiarità che definiscono il ‘carattere’ dell’Umbria.