Inaugurato questa mattina, a Narni, il nuovo percorso pedonale e meccanizzato che dall’area del Suffragio consentirà l’accesso di cittadini e turisti dal lato est del centro storico.

Alla cerimonia, oltre al Sindaco Francesco De Rebotti, hanno partecipato i membri della giunta comunale, i rappresentantanti dei Lions e l’assessore regionale alle opere pubbliche Giuseppe Chianella.

Si tratta di un’opera davvero importante che, grazie ai fondi del Puc regionale ha consentito il recupero di un prestigioso bene culturale quale il complesso di Sant’Agostino e l’annesso chiostro potenziando ulteriormente i servizi della città e la sua offerta turistica.

Per il Sindaco De Rebotti “si tratta di un opera straordinaria che conferma Narni come uno dei centri storici più belli e preziosi dell’Umbria”.

L’assessore regionale Chianella ha invece sottolineato l’importanza del Puc per il recupero del bene. “La Regione – ha spiegato – ha investito in maniera convinta nella riqualificazione dei centri storici, vedendo premiate le sue politiche di recupero degli spazi urbani”.