Dopo l’edizione di Perugia, si accende l’appuntamento ternano di Umbrialibri che quest’anno avrà luogo dal 27 al 29 novembre ed avrà come asse tematico la città letta e interpretata su due livelli: la sua storia, le sue storie future.

Venerdì 27 per promuovere e coltivare un dibatto trasnazionale sull’attuale crisi dell’Unione Europea Umbrialibri apre con l’appuntamento Wake Up Europe! Riflessioni sul disegno Europeo le sue debolezze e ipotesi di futuro in collaborazione con l’Associazione Rena che ne sta promuovendo il tour italiano. L’incontro, durante il quale sarà proiettato il documentario “The Great European Disaster Movie” di Annalisa Piras e prodotto da Bill Emmott, affronta il fallimento del disegno europeo visto come un progetto del tutto economico e non culturale.

Sabato 28 vedrà protagonista Luca Tommassini che presenterà al pubblico di Umbrialibri il suo “Fattore T” e la presenza di altri due nomi conosciuti dal grande pubblico come Dario Vergassola e Davide Riondino che saranno al centro della giornata del 29 con la presentazione del libro “La ballata delle acciughe” di Dario Vergassola e lo spettacolo che li vede come coppia in scena “La Traviata delle Camelie. Marguerite e Violetta: donne sull’orlo di una crisi respiratoria”.