Un secondo istituto comprensivo a Narni, l’integrazione della scuola Montessori nella Brin a Terni e cinque nuovi indirizzi formativi sono i contenuti salienti del piano di riorganizzazione della rete scolastica e dell’offerta formativa 2016/2017 approvato dalla conferenza provinciale sulla scuola riunita in Provincia. I nuovi indirizzi sono energia e automazione all’Itis, ottica, socio-sanitaria e comunicazione e pubblicità al Cesi-Casagrande, mentre alcuni precedenti corsi sono stati soppressi per carenza di iscrizioni.