Riunione operativa, questa mattina, presso la Prefettura di Terni, del Comitato per la viabilità per esaminare gli aspetti legati alla sicurezza della circolazione stradale in vista della prossima stagione invernale.

All’ordine del giorno del tavolo, convocato dal Viceprefetto vicario, Andrea Gambassi, il “Piano emergenza neve 2015-2016” messo a punto dalla Prefettura di Terni con la collaborazione di Regione, Provincia, Polizia stradale, Anas, Società Autostrade per l’Italia, per assicurare la corretta gestione del traffico anche in caso di precipitazioni nevose, attraverso la messa in opera di immediati interventi di soccorso, una costante azione di prevenzione, l’individuazione di percorsi viari alternativi ed una tempestiva informazione all’utenza.

Nel corso dell’incontro – al quale hanno partecipato tutti gli Enti locali coinvolti nelle procedure di emergenza, le Forze dell’ordine, i Vigili del Fuoco, l’Azienda Sanitaria Locale Umbria 2 ed il Servizio 118 – l’attenzione è stata focalizzata sui tratti stradali esposti a rischio in caso di abbondanti nevicate, vale a dire la S.S. 3 bis; la S.S. 675 Umbro-Laziale; la S.S. 3 Flaminia; la S.R. Umbro-Casentinese nonché il tratto dell’Autostrada A1 ricompreso nel territorio provinciale.

L’Anas ha inoltre preannunciato l’avvio dei lavori per il risanamento strutturale e la messa in sicurezza dei seguenti viadotti sulla S.S. 675: viadotto “Toano”, in prossimità dello svincolo Terni Est; viadotto “Castagnola”, tra gli svincoli di Narni Scalo e Amelia; viadotti “Rocchette” e “Marinata”, nei pressi dello svincolo di Amelia. Previsto anche l’ammodernamento delle barriere laterali di sicurezza del viadotto “Selciata”, in prossimità dello svincolo Sangemini Nord sulla S.S. 3 bis (E45). In relazione all’apertura dei cantieri, sono stati verificati adeguati percorsi alternativi nel caso di emergenza neve o di eventuali altre criticità legate alla circolazione veicolare.

Coinvolti, nella pianificazione, anche i volontari della protezione civile che, in caso di necessità, saranno di supporto alle forze di polizia con compiti di ausilio e assistenza agli utenti della strada.