LastMinuteSottoCasa, legacciola, carpooling, ecocompattatori per raccolta di plastica e alluminio, fontanelle pubbliche di acqua frizzante e depurata, raccolta dei cellulari, sono le iniziative legate alle buone pratiche per ridurre i rifiuti ed incrementare la sostenibilità ambientale e contenute nella mappa messa da oggi on line dall’amministrazione comunale. Oltre alle buone pratiche nella mappa sono contenute anche tutte quelle attività commerciali ed economiche che hanno aderito alle iniziative. In questa mappa si possono trovare tutte le iniziative promosse nel territorio comunale dall’amministrazione, dalle associazione, dalle realtà imprenditoriali e commerciali locali. Sono già oltre 30 i “punti di interesse” indicati sulla piantina, ognuno dei quali è catalogato e corredato da una descrizione. Oltre ai progetti. La mappa è stata promossa nell’ambito del progetto “Narni Verso Rifiuti Zero”, promosso dall’assessorato all’ambiente in collaborazione con Ecologicpoint. “In questi anni – afferma l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli – abbiamo promosso numerose iniziative di divulgazione ambientale e buone pratiche in termini di riduzione rifiuti, mobilità sostenibile, consumo consapevole. Ci sembrava opportuno metterle tutte insieme per darne sia un quadro complessivo che una giusta visibilità. La mappa, realizzata completamente con software gratuiti, sarà in continuo aggiornamento e aperta anche a tutti quei soggetti interessati a comunicare la propria buona pratica a sostegno dell’ambiente”. Scopo della mappa è infatti rendere visibile i tanti progetti avviati nel territorio e dare un’informazione che consenta ai cittadini di fruire dei servizi. La mappa è già disponibile on-line all’indirizzo https://goo.gl/xP5w5B raggiungibile dai portali istituzionali, digitando “mappa delle buone pratiche Narni” su google.