Si chiama Mauro Tosi, una vita la sua dedicata, con grande impegno e perseveranza, all’aiuto dei più deboli e bisognosi. Ieri mattina, al Centro Prelievi dell’Ospedale di Terni, Mario ha festeggiato la sua 150^ donazione di sangue. “È un eccezionale traguardo – dice il presidente dell’Avis Comunale Patrizio Fratini – Mauro è un grande esempio per tutti noi e soprattutto per i giovani, che sono chiamati a seguire le orme di questo straordinario donatore Avis”. E in effetti ieri mattina insieme a lui hanno donato, per la prima volta, Eleonora sua figlia e Jonathan un giocatore della squadra di calcio Hammers Avis Terni. “Quest’anno come Avis Comunale Terni – aggiunge Fratini – contiamo di raggiungere circa 3000 donazioni, in aumento di 300 sul 2014. Lo stesso aumento dovremmo registrarlo sul numero dei nuovi donatori. Sono dei buoni risultati che però devono essere incrementati per poter finalmente raggiungere, insieme alle donazioni del resto della provincia, l’autosufficienza. Mancano ancora 500 donazioni e anche in questa occasione contiamo sulla buona volontà dei ternani”.