Ad Arrone, domani e sabato, presso l’Antico Convento di San Francesco, all’interno del “Festival delle comunità in movimento”, organizzato dal Comune, verranno promosse due giornate di lavoro incentrate sui temi della co-progettazione e dello sviluppo smart. Prendendo spunto dal libro di Aldo Bonomi e Roberto Masiero Dalla Smart City alla Smart Land, “Valnerina smart land 2020” vuole elaborare una visione condivisa di un territorio sostenibile, intelligente e inclusivo, nel quale i diversi portatori di interesse e le comunità possano svolgere un ruolo attivo, sviluppando progetti e modelli di partecipazione. Il convegno e le attività di workshop hanno lo scopo di delineare un primo percorso di lavoro finalizzato a stimolare una riflessione collettiva sul territorio e sul suo sviluppo economico e sociale con l’obiettivo di elaborare una proposta unitaria di strategia di sviluppo.