Cinque biciclette, che diventeranno dieci a breve: sbarca a Narni il bike sharing promosso e gestito da Comune e Arci solidarietà Terni, anche con la collaborazione dei profughi ospiti dei progetti di accoglienza. Il progetto prevede la possibilità di prendere in affitto delle bici da parte dei cittadini in alcuni punti di prelievo presenti nel territorio comunale. Il primo verrà inaugurato durante la manifestazione “Musica per la vita” in programma al parco dei Pini di Narni Scalo. Il servizio sarà gratuito per tutto il periodo pilota, fino al 30 settembre. Il progetto, secondo l’amministrazione comunale, potrebbe integrarsi anche con il futuro percorso delle Gole del Nera e con la mobilità ciclabile di Terni, per poi svilupparsi a breve nel bike sharing elettrico grazie al potenziamento della rete di ricarica.