Meeting scientifico inerente temi di carattere ambientale, questa mattina presso la sede di Perugia dell’Arpa Umbria, tra l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale dell’Umbria ed il Dipartimento di Protezione Ambientale del Distretto di Chongqing. L’incontro fa seguito alla firma dell’accordo stipulato tra le due realtà nei giorni scorsi presso il Padiglione cinese dell’Expo di Milano. Il protocollo prevede una collaborazione per cercare di rafforzare lo scambio di esperienze in materia di monitoraggio ambientale. La delegazione cinese, oltre a visitare i laboratori dell’Agenzia, si è recata al lago Trasimeno dove ha visto in azione Galileo, il robot acquatico di Arpa. “La Cina in questi ultimi anni sta investendo molto in politiche di tutela ambientale, questo accordo – spiega Giancarlo Marchetti, Direttore tecnico di Arpa Umbria – ci permetterà di approfondire le reciproche conoscenze nell’ambito delle tematiche ambientali”.