La Fiom Cgil di Terni torna a denunciare la mancanza di relazioni sindacali ed industriali all’interno del Sito siderurgico dell’Acciai Speciali Terni. Questo atteggiamento, si legge in una nota del sindacato, sta escludendo le Organizzazioni Sindacali ed i lavoratori dalla partecipazione attiva ai processi di trasformazione aziendale e rischia di mettere in discussione l’efficienza e la strategicità delle produzioni ternane. La FIOM-CGIL di Terni ritiene che bisognerebbe coinvolgere i sindacati e trasferirgli i risultati positivi ottenuti, discutere delle criticità ed insieme – conclude – trovare le soluzioni per accelerare il processo di qualificazione, consolidamento e rilancio di questa impresa.