L’Esposizione Universale di Milano 2015, che ha come tema guida “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, sarà uno straordinario evento universale che darà visibilità alla tradizione, alla creatività e all’innovazione nel settore dell’alimentazione – sottolinea il presidente della Camera di Commercio di Terni Giuseppe Flamini – e con il bando di sostegno riteniamo importante promuovere internazionalmente le piccole medie imprese sfruttando una grande vetrina come quella di Expo 2015.

Sono 3.816 le imprese attive della provincia di Terni legate ai temi dell’Expo 2015 e rappresentano il 20,07% del totale delle imprese operanti sul territorio. Di queste 3.561 operano nel comparto delle coltivazioni agricole e dell’allevamento, 247 sono le industrie alimentari e 8 le industrie delle bevande. L’agroalimentare ternano impiega 6.542 addetti. Si tratta per lo più di micro e piccole imprese: sono 1.577 gli addetti del settore che lavorano in impresa con un solo dipendente, 1.712 quelli attivi in aziende con al massimo 5 addetti, 571 operano in imprese medio grandi fino a venti dipendenti, 428 in imprese che impiegano fino a cinquanta dipendenti. La maggior concentrazione di lavoratori si registra nel comparto delle coltivazioni agricole e dell’allevamento. E’ quanto emerge dai dati elaborati dal Servizio Informazione Economica della Camera di Commercio di Terni che al progetto Expò dedica una serie di iniziative a sostegno delle imprese che intendono partecipare all’esposizione universale. E’ stato appena pubblicato un bando di contributi del valore complessivo di 30.000 euro con un massimo di 2.000 euro per ciascuna impresa. La misura intende supportare “le imprese che parteciperanno direttamente all’Expo o agli eventi riconosciuti e patrocinati da Expo organizzati nell’area metropolitana milanese- Fuori Expo 2015”. Numerose sono già le aziende ternane anche del settore artigiano che saranno presenti al Fuori Expo. Le domande per il contributo andranno presentate dall’1 al 30 novembre. Bando e modulo per la domanda sono reperibili sul sito camerale.