Per ricordare l’anniversario della Liberazione di Terni dal nazifascismo, sabato 13 giugno sarà possibile visitare due dei rifugi antiaerei più significativi della città. Il Comune di Terni, l’ISUC, il Laboratorio Blob.lgc e il Gruppo Grotte Pipistrelli del CAI Terni, facendo seguito al Protocollo di intesa “Terni sotterranea. Azioni per lo studio, la tutela e la valorizzazione del patrimonio ipogeo artificiale del ternano”, consentiranno di accedere al rifugio antiaereo di via Carrara e a quello di Palazzo Morelli tra le 10 e le 13 oppure tra le 14.30 e le 17 di sabato 13 giugno.Quanti vorranno partecipare all’iniziativa dovranno prenotarsi entro giovedì 11 giugno chiamando lo 0744 431314 (dalle 16 alle 20) o scrivendo a blob.lgc@gmail.com, specificando nell’oggetto “Prenotazione visita rifugi” e indicando nell’email: nome, cognome ed eventuale preferenza di orario.

Le visite guidate, a cura di Blob.lgc e del Gruppo Grotte Pipistrelli CAI Terni, saranno scaglionate ogni 30 minuti per gruppi di non più di 15 persone (l’ambiente dei rifugi presenta un percorso irregolare, a tratti angusto e sdrucciolevole: i visitatori dovranno pertanto indossare abiti e scarpe comode nonché attenersi alle istruzioni delle guide).

Inoltre, fino a sabato 13, sarà possibile visitare, presso la biblioteca comunale di Terni, negli orari di apertura della stessa, una mostra fotografica sui rifugi antiaerei della città curata dal CAI.