Prenderà il via lunedì 11 maggio, presso il Centro di Formazione di Acciai Speciali Terni, la settima edizione di EuroSteelMaster: corso ad alto livello per i quadri intermedi della siderurgia europea. L’EuroSteelMaster rappresenta la versione in inglese dello Steelmaster, appuntamento ormai consolidato della formazione professionale del settore siderurgico italiano. Il programma del corso ternano si focalizzerà su cinque argomenti: la politica industriale del settore; il mercato e il commercio internazionale; la sostenibilità delle tecnologie di produzione e del prodotto acciaio; le attività di ricerca e innovazione di processo e di prodotto e le attività di sviluppo e applicazione di prodotti in acciaio. I docenti appartengono alle maggiori aziende e centri di ricerca della siderurgia europea; ad istituzioni europee ed internazionali; a prestigiose università ed aziende impiantistiche; nonché a Eurofer, l’associazione europea dei produttori di acciaio e alla Piattaforma Tecnologica Europea per l’Acciaio. I partecipanti che giungeranno a Terni per partecipare al corso provengono da aziende siderurgiche europee o da realtà ad esse collegate e durante la settimana di formazione (dall’11 al 14 maggio), potranno ampliare le loro conoscenze sull’insieme degli aspetti che caratterizzano la siderurgia europea ed internazionale e sulle tendenze in atto nel mercato, nell’innovazione e nelle tecnologie di produzione, di trattamento e utilizzazione dell’acciaio. Ospitando e sostenendo il corso, si legge in una nota, l’Acciai Speciali Terni dimostra ancora una volta la sua alta sensibilità per le attività di crescita e qualificazione di quanti operano nella siderurgia italiana ed europea e testimonia la sua apertura alle attività di formazione più innovative. L’Amministratore delegato dell’AST Lucia Morselli presenzierà all’apertura dei lavori. Interverranno, tra gli altri, Cesare Murgia Amministratore Delegato del CSM ed Enrico Gibellieri direttore di EuroSteelMaster. Nella giornata di apertura, in programma anche un seminario sulla storia della siderurgia europea tenuto dal professor Ruggero Ranieri.