Con 9 favorevoli e 4 contrari il Consiglio comunale di Montecastrilli ha approvato il rendiconto di bilancio 2014. Il documento registra un avanzo di amministrazione di 4mila euro determinato da una contrazione della spesa corrente. I trasferimenti statali si sono ridotti a soli 250mila euro e si azzereranno dal prossimo bilancio, mentre le tasse sono rimaste invariate, fatta salva la Tasi aumentata dall’1,5 per mille per scelta del governo. Invariati anche i servizi al cittadino tra cui quelli assistenziali e stabili i costi del personale comunale che, ha fatto notare l’amministrazione, sono tra i più bassi del territorio.