Risultato d’esercizio positivo, rispetto del patto di stabilità interno, dei limiti di spesa previsti dalle normative vigenti per il personale e di quelli fissati per l’indebitamento. Sono queste le linee guida del rendiconto di bilancio approvato dalla giunta comunale e che sarà portato all’esame del Consiglio comunale il 19 maggio per l’approvazione definitiva. La giunta ha preso atto di uno scostamento relativo alla gestione dei rifiuti ed ha anche assunto l’impegno a ristrutturare la spesa corrente a partire dal prossimo bilancio di previsione 2015. Le cifre saranno rese note dopo l’approvazione da parte del Consiglio.