Due appuntamenti in programma in diocesi per la festa della Divina Misericordia che si celebrerà domenica 12 aprile. Presso il santuario di San Francesco a Terni alle ore 15 ci sarà la recita del rosario e coroncina alla Divina Misericordia cantata, animata dal gruppo “Figli di Maria” movimento Medjugorje e apostoli della Divina Misericordia di Terni. L’altro appuntamento è in programma alle ore 15 in piazza della Repubblica a Terni, davanti all’edicola di Santa Maria del Popolo, dove il gruppo di preghiera “Regina della Pace” animerà la recita del rosario, la coroncina cantata e le litanie della Divina Misericordia.

La festa della Divina Misericordia viene celebrata la prima domenica dopo Pasqua ed indica lo stretto legame tra il mistero pasquale della Redenzione e la festa della Misericordia. L’immagine di Gesù Misericordioso occupa una posizione chiave in tutta la devozione alla Divina Misericordia. Essa riproduce la figura di Cristo risorto e benedicente, secondo quanto descritto da Suor Faustina Kowalska opo la visione da lei avuta il 22 febbraio 1931, in cui il Signore le chiedeva: “Dipingi un’immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto: “Gesù confido in Te!”. Desidero che questa immagine venga venerata prima nella vostra cappella e poi nel mondo intero.” Gli elementi più caratteristici dell’immagine sono i due raggi: il raggio pallido rappresenta l’acqua, che giustifica le anime; il raggio rosso rappresenta il sangue, che è la vita delle anime.