Contribuire a rafforzare la preparazione culturale e tecnico-scientifica degli studenti e offrire loro una prima opportunità di incontro con il mondo del lavoro. Questi gli obiettivi del progetto di alternanza scuola-lavoro siglato questa mattina presso la Biblioteca dell’Acciai Speciali Terni. Il progetto prevede la realizzazione di percorsi didattici e formativi da collegare a esperienze di stage presso AST ed SDF, per 25 studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Allievi – Sangallo”. Gli stage avranno una durata di 40 ore ciascuno e riguarderanno la saldatura, l’automazione di base, la meccanica e la manutenzione. I primi due si volgeranno presso gli stabilimenti dell’AST, mentre gli altri si terranno presso SDF. Tutti i percorsi formativi si concluderanno entro il prossimo 31 maggio.

“La collaborazione con il tessuto formativo della città ha una tradizione lunga e duratura in AST – ha ricordato l’Amministratore Delegato di Società delle Fucine Massimo Calderini – e riteniamo quasi un dovere che l’azienda fornisca il suo contributo alla crescita della formazione dei ragazzi del territorio. Siamo entusiasti di questo tipo di iniziative anche perché per AST la formazione è un elemento fondamentale”. Rivolgendosi ai ragazzi, quindi, Calderini ha concluso: ”Siamo lieti di concorrere all’arricchimento delle vostre competenze, perché questa esperienza rappresenta un’opportunità tanto per voi quanto per l’azienda“.