Torna l’ora legale.

Alle 2 di questa notte, tra sabato 28 e domenica 29 marzo, le lancette degli orologi dovranno essere spostate avanti di un’ora.

Per sette mesi, fino alla notte tra il 24 ed il 25 ottobre, questo cambiamento porterà un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica pari a 556,7 milioni di kilowattora.

In termini di costi, il risparmio per il 2014 è stato di circa 92,6 milioni di euro.