Il grande condottiero Erasmo da Narni detto il Gattamelata (fine XIV secolo-1443), ha finalmente la sua giusta e onorata collocazione all’interno del Museo della città di Narni.

Tutto ciò è stato possibile grazie all’iniziativa dell’associazione “Repubblica di Narni” e alla collaborazione dell’Amministrazione comunale, nella persona dell’assessore Gianni Giombolini.

Mercoledì 1° aprile a Padova, le Amministrazioni delle città di Narni e di Padova, si incontreranno per gettare le basi per un Patto di Amicizia e per iniziare una collaborazione atta a valorizzare la vita e le imprese del Gattamelata, figlio illustre di entrambe le città.

Alla trasferta in terra veneta, oltre alle figure istituzionali, parteciperanno anche gli amici della “Repubblica di Narni”, i quali stanno organizzando una sobria ma sentita cerimonia per rendere omaggio alla statua equestre del Donatello che raffigura il grande condottiero narnese e che si trova collocata nella suggestiva Piazza del Santo a Padova.

La “Repubblica di Narni” è costituita da un gruppo di amici che nel 2010 si sono riuniti con l’intento di valorizzare personaggi, monumenti ed eventi della nostra città; la rivalutazione della figura del Gattamelata è una di esse.

Un’altra ad agosto, quando sarà celebrato il Centenario della nascita del Tenore Alvinio Misciano, cittadino narnese di fama mondiale che ha fatto grande la lirica in Italia e nel mondo.