Domenica 22 marzo sarà ricordato monsignor Franco Gualdrini, vescovo di Terni Narni Amelia dal 1983 al 2000, nel 5° anniversario della morte. La solenne celebrazione nella Cattedrale di Terni, alle ore 17.30 sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese, in occasione della stazione quaresimale sulla tomba dei vescovi e martiri sepolti nella cattedrale, alla quale parteciperanno i sacerdoti e fedeli delle quattro vicarie della città. Monsignor Gualdrini per diciassette anni ha guidato la diocesi di Terni Narni Amelia come pastore buono e generoso, ha profuso le sue energie per la crescita della Chiesa diocesana, impegnato a guidare la comunità nel servizio del Vangelo, attento al mondo di oggi, indicando a tutti le vie affascinanti della sequela di Cristo. Un vescovo instancabile nell’indicare le tante vie dell’amore, è sempre stato esempio di santità evangelica con una devozione particolare alla Madonna. Amava molto il colloquio con tutti perché ciascuno potesse scoprire le proprie responsabilità e assumerle. Non è mancato in lui l’impegno perché la diocesi si solidificasse come un corpo organico ove i laici vivessero in pieno il loro compito. Ha voluto che tutte le forme associative si esprimessero con libertà e responsabilità. Gualdrini è stato un vescovo spesso presente in piazza pronto a testimoniare il suo coinvolgimento nella vita sociale oltre che religiosa della diocesi.