Uno spazio pubblico per attività sociali e un’occasione in più per promuovere l’antico borgo di Santa Restituta e presentarlo ai turisti. Il Comune di Avigliano Umbro si è recentemente riappropriato della piazzetta del paese ed ha deciso di utilizzarla anche per la promozione turistica, forte del fatto di poter puntare su un’attrattiva unica. Santa Restituta è, infatti, uno dei pochissimi borghi della provincia di Terni non accessibile alle automobili. Per entrarvi occorre lasciare l’auto all’esterno del paese e risalire la stretta scalinata che porta al centro abitato. La piazzetta è tornata recentemente di proprietà comunale dopo l’accordo del 4 marzo scorso con un privato al quale il tribunale di Terni, quattro anni fa, aveva assegnato la titolarità per usucapione. Una decisione impugnata dal sindaco Giuseppe Chianella il quale sosteneva invece il diritto dell’amministrazione ad utilizzare la piazzetta come era avvenuto per moltissimi anni.