Il paesaggio, l’archeologia, il patrimonio ambientale, idrico e naturalistico, i centri storici, l’impatto del panorama, le testimonianze agricole ed ecclesiastiche sono valsi alla Provincia di Terni l’inserimento nella classifica delle eccellenze nazionali del ministero dei beni culturali per il Premio Paesaggio del Consiglio d’Europa. La Provincia è stata inserita grazie alla redazione del contratto di paesaggio e del contratto di fiume che legano insieme i comuni di Acquasparta, San Gemini, Avigliano Umbro, Montecastrilli, Terni, Narni e l’area del Nera fino alla confluenza con il Tevere. Contratto di Paesaggio e di Fiume sono inseriti anche nel progetto europeo Modeland che unisce Italia, Spagna, Grecia, Francia e Cipro e che è finalizzato al riconoscimento delle identità, dei valori e delle risorse territoriali per un nuovo modello di governo del territorio nelle aree rurali mediterranee.