Domenica 1 marzo alle ore 11 nella basilica di San Valentino si terrà la celebrazione per la festa delle nozze d’oro presieduta da monsignor Joseph Kalathiparambil, carmelitano scalzo, segretario del Pontificio consiglio per i Migranti, che sarà animata dalla corale parrocchiale “Il coro di Giulia”, organista Federico Bordoni. Un centinaio di coppie, non solo della provincia di Terni, ma provenienti anche da Perugia, Roma, Spoleto, Rieti hanno dato la loro adesione per rinnovare davanti a San Valentino patrono dell’amore la loro promessa, accompagnati dai figli e nipoti. Oltre a coloro che festeggiano le nozze d’oro ci saranno diverse coppie che celebreranno l’anniversario dei sessanta anni di matrimonio, altre i 62 e i 65 anni di vita insieme. Nel pomeriggio alle ore 18.30 nella basilica di San Valentino si terrà il concerto dell’orchestra “Canone Inverso”.