Di fronte ad un insieme di fenomeni complessi e strettamente collegati alle dipendenze, crediamo fortemente che una risposta efficace non possa prescindere da un’alleanza stretta tra le diverse istituzioni”: lo ha affermato la vicepresidente della Regione Umbria Carla Casciari, intervenendo all’incontro dal titolo “Comunicare, condividere, partecipare”, organizzato per presentare il piano di azioni e impegni messi a punto nel territorio di Perugia, in seguito alla firma del protocollo d’intesa siglato tra tutte le istituzioni del capoluogo umbro in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni collegati alle dipendenze da sostanze psicoattive. In particolare l’iniziativa era finalizzata ad illustrare il piano di formazione integrata rivolto al distretto del Perugino, finanziato dalla Regione Umbria e curato dalla Scuola di Amministrazione Pubblica di Villa Umbra.