Per far fronte agli interventi più urgenti di manutenzione delle strade regionali e provinciali la Regione Umbria ha destinato alle Province di Perugia e Terni quasi 5 milioni di euro, messe a disposizione con l’assestamento di bilancio 2014”. Lo ha sottolineato l’assessore regionale alle Infrastrutture Silvano Rometti illustrando il provvedimento della Giunta regionale e gli interventi che verranno effettuati. “Abbiamo compiuto un grande sforzo, vista la carenza di risorse a fronte di una rete stradale molto vasta e che necessita di interventi. La Regione Umbria – ha ricordato – ha acquisito dal 2001 la proprietà di una rete stradale di oltre 950 chilometri, successivamente aumentata a seguito dall’apertura di nuove varianti a strade statali e che si incrementerà ancora notevolmente nei prossimi anni con la realizzazione e l’apertura al traffico degli interventi del sistema Quadrilatero e la consegna alla Regione degli attuali tracciati delle statali interessate. Le risorse a disposizione, invece, sono state azzerate: dal 2010 – ha spiegato Rometti – sono stati completamente tagliati i finanziamenti statali, pari a 26 milioni all’anno, garantiti alle Regioni dai decreti attuativi del ‘Dpcm Bassanini’. I provvedimenti governativi hanno prodotto decurtazioni importanti anche alle risorse trasferite alle Province per la manutenzione ordinaria. Nonostante le enormi criticità finanziarie causate dall’azzeramento dei trasferimenti statali – ha aggiunto – nel periodo 2011-2013 la Regione ha comunque garantito alle Province risorse per circa 6 milioni di euro per alcuni interventi di manutenzione straordinaria e somme urgenze. Una somma largamente insufficiente tanto più che si sono moltiplicate le segnalazioni sulla necessità di provvedere in vari tratti della rete stradale regionale e provinciale a manutenzioni straordinarie, per il cattivo stato di superfici stradali, barriere, segnaletica, aree contigue alla strada, tutti elementi che hanno riflessi diretti sulla sicurezza della circolazione. Considerando la rilevanza del problema, la Giunta regionale – ha detto Rometti – ha reperito ogni possibile risorsa con l’assestamento di bilancio 2014 e ha assegnato 3 milioni e 550mila euro alla Provincia di Perugia, per la Provincia di Terni circa 1 milione e 400mila euro, in proporzione all’estensione delle strade regionali nei rispettivi territori. Questi interventi – ha detto l’assessore – si aggiungono a quelli realizzati e in corso di realizzazione sulle strade umbre dove si sono verificati frane e dissesti, già finanziati: sulla strada della Contessa, per 800mila euro; a Pontecesimo di Foligno, per un milione di euro; sulla Tre Valli per un importo di 300mila euro e a Sant’Arcangelo di Magione, per 600mila euro. Il finanziamento di oltre 3 milioni e mezzo disposto dalla importante – ha sottolineato Roberto Bertini, per la Provincia di Perugia – che ci consentirà di affrontare le criticità maggiori, anche se occorrerebbe una somma ben maggiore per sistemare tutti i 2700 chilometri di strade gestite. Abbiamo finalizzato queste prime risorse agli interventi prioritari e i lavori potranno già cominciare in primavera-estate”.