Il traffico pesante non attraverserà più Casteltodino, Avigliano Umbro e Acquasparta. E’ questo l’obiettivo di due progetti preliminari approvati recentemente dal presidente della Provincia Leopoldo di Girolamo, per aumentare la sicurezza di chi viaggia e la qualità della vita dei residenti. Il primo progetto riguarda il completamento della variante di Acquasparta con la realizzazione di un tratto stradale di circa 1 chilometro e mezzo che si collegherà con la Provinciale 9 Tuderte-Amerina rendendo più agevole il raccordo con la E45. L’importo calcolato è di oltre 3 milioni di euro finanziati dalla Regione. Il secondo progetto preliminare prevede, invece, la costruzione di un bivio nel comune di Casteltodino fra la Provinciale 81 di Camporotondo e la Provinciale 9 nonchè di un percorso ciclo-pedonale che arriverà fino al centro storico. In questo caso il costo è di 270mila euro, sempre a valere su fondi regionali.