Le auto ecologiche in circolazione in Umbria sono il 10,2% del parco circolante totale. Questo dato emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Federmetano su dati Aci. Su un totale di 611.930 di auto circolanti in Umbria quelle elettriche, ibride, a metano e a gpl sono 62.369, mentre quelle a benzina e a gasolio sono 549.561, cioè l’89,8% del parco circolante. Se si considerano i dati provinciali emerge che la provincia umbra in cui vi è la percentuale maggiore di auto ecologiche è Terni (10,9%), seguita da Perugia (9,9%).

A livello nazionale, le auto ecologiche circolanti nel nostro Paese sono solo il 7,5% del parco, mentre quelle a benzina e a gasolio rappresentano ben il 92,5% del parco circolante.

Dall’elaborazione dell’Osservatorio Federmetano emerge che le auto alimentate a metano, a gpl, ibride ed elettriche nel nostro Paese rappresentano ancora una quota marginale del parco circolante, ma in rapida crescita, soprattutto per merito della crescente affermazione del metano. A farla da padrone sono ancora le auto a benzina e gasolio, che però, purtroppo, sono più inquinanti di quelle alimentate con carburanti alternativi. A questo bisogna aggiungere che il parco circolante nel nostro Paese è particolarmente vecchio, e quindi la maggioranza delle auto in circolazione ha livelli di emissioni nocive particolarmente alti.