Per il terzo anno consecutivo il Comune di Terni darà vita al progetto denominato “Notte sicura per le persone senza fissa dimora 2015”.

Una iniziativa che si pone l’obiettivo di offrire un punto di accoglienza notturno, complementare a quelli già esistenti sul territorio comunale, per un massimo di sette persone, dalle 20 della sera alle 9 del mattino successivo, tutti i giorni a partire da mercoledì 7 gennaio e fino al 28 febbraio 2015 presso un appartamento messo a disposizione dall’amministrazione municipale. Viene garantito un posto letto singolo, il cambio quotidiano delle lenzuola, il servizio doccia e la prima colazione.

Il servizio prevede inoltre la presenza costante di un operatore sociale che gestisce il punto notte e risponde a una linea telefonica, ove si possono segnalare le situazioni di bisogno che vengono riscontate dalle unità di strada, messe in campo dalle associazioni che compongono la rete del progetto: Associazione Arci Ora d’aria che, gestisce operativamente il progetto stesso in collaborazione con Croce Rossa, Caritas, San Vincenzo e Arci.

Sarà inoltre garantita, grazie alla sinergia tra l’Afm – Azienda Farmacie Municipalizzate – Croce Rossa e Amministrazione Comunale, la distribuzione gratuita di farmaci e medicinali per i fabbisogni individuali destinati ai cittadini, in assenza di dimora fissa e distribuiti dal personale infermieristico e sanitario specializzato della Croce Rossa.

“E’ un impegno di grande civiltà – spiega il vicesindaco con delega al Welfare Francesca Malafoglia – che caratterizza Terni e la sua comunità, migliorando la proposta dei servizi qualificati offerti”.