Partirà quest’anno, a Terni, il nuovo Istituto tecnico superiore in Biotecnologie attivato dall’ITS Umbria che si aggiunge ai corsi in Meccatronica, Agroalimentare e Sistema Casa già in svolgimento. L’ITS avrà sede all’Istituto Industriale e Geometri Allievi-Sangallo, la principale scuola di riferimento che collaborerà con gli altri membri della Fondazione ITS alla realizzazione del progetto strutturato su un percorso biennale di specializzazione post diploma. Il corso post diploma formerà 20 giovani dando loro una preparazione specialistica molto richiesta dal mercato del lavoro e dalle aziende. Opererà inoltre in stretta connessione con il Cluster Tecnologico della Chimica Verde rappresentando uno strumento di istruzione-formazione in linea con i fabbisogni di professionalità aziendali. La conferma della validità dei corsi ITS trova riscontro nei risultati già conseguiti dagli altri indirizzi, in particolare da quello sulla Meccatronica che ha visto rapidamente assunti la maggior parte degli allievi che hanno terminato il corso. L’ITS Umbria, promosso da Miur e Regione Umbria, è creato sul modello delle scuole tecniche francesi, svizzere e tedesche. Suo principale compito è di formare giovani da inserire in azienda. L’ITS è un piccolo politecnico che propone un’offerta formativa professionalizzante e pratica, finalizzata ad un ingresso immediato e coerente nel mercato del lavoro. Questo significa che all’interno dell’ITS, quindi dei suoi corsi, istituti scolastici, Università ed imprese uniscono le rispettive competenze per creare occupazione giovanile valorizzando le peculiarità del territorio e rispondendo, di conseguenza, alla domanda proveniente dal mondo del lavoro.