Il sistema di protezione civile della Regione Umbria sta costantemente monitorando la situazione del maltempo in Umbria. Il Centro Funzionale di monitoraggio meteo-idrologico e la Sala operativa unica regionale sono pienamente operativi per seguire l’andamento meteorologico e per il coordinamento degli interventi. La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, è in continuo contatto con gli uffici regionali per informarsi sull’evolversi della situazione e sui lavori per il ripristino della transitabilità delle strade attuati dall’Anas e dal personale delle Province di Perugia e Terni. La protezione civile regionale è pronta anche per dare assistenza, se necessario (come avvenuto oggi a Pietralunga, dove si è provveduto al trasporto del sale da spargere sulla viabilità locale); è stato attivato il volontariato di protezione civile, pronto a intervenire in aiuto. Nelle prossime ore, sono previste deboli precipitazioni a carattere nevoso a quote superiori ai 300 metri in graduale attenuazione dalla serata, mentre per domani 1 gennaio è previsto un aumento delle temperature nei valori massimi. Il problema maggiore sarà costituito dalle gelate diffuse, notturne e mattutine, sottolineano dal Servizio Protezione civile della Regione raccomandando la massima prudenza a quanti si sposteranno nella notte di San Silvestro.

Per la segnalazione di emergenze o problematiche, è disponibile il numero della Sala Operativa unica regionale: 0742 630777 (oppure 366 6718965). Sul sito del Centro Funzionale di monitoraggio meteo-idrologico, all’indirizzo www.cfumbria.it, sono disponibili i bollettini meteo costantemente aggiornati.