Sei sale del blocco operatorio cardio-toraco vascolare dell’Azienda ospedaliera di Perugia, verranno intitolate alla memoria del Prof. Luigi Moggi, scomparso di recente.

La decisione è stata assunta dalla direzione della stessa struttura sanitaria che ha ascoltato il parere dei tanti medici che hanno collaborato con Moggi per lungo tempo.

La cerimonia di intitolazione si terra’ nei primi giorni del prossimo anno.

Unanimemente riconosciuto come il precursore dell’attivita’ interventistica sia di chirurgia toracica che vascolare, Moggi – sottolinea l’Azienda ospedaliera S. Maria della Misericordia – aveva in pratica costituito una vera scuola presso la quale si sono formati diversi esperti, che hanno ricoperto e tuttora ricoprono incarichi apicali in piu’ ospedali del Centro Italia, compreso l’attuale responsabile di chirurgia vascolare del Santa Maria della Misericordia, il dottor Massimo Lenti.

Tra gli allievi di Moggi, anche i professori Piergiorgio Cao e Giuliano Daddi oltre al dottor Giuseppe Giordano.