Ammonta a 82 mila euro la somma destinata dalla Regione Umbria per finanziare progetti di sostegno alle responsabilità genitoriali: lo rende noto l’assessore al Welfare Carla Casciari sottolineando che sul sito istituzionale della Regione nell’area tematica, “Sociale”, è stato pubblicato un avviso per la presentazione di progetti al quale, entro il 30 gennaio 2015, potranno partecipare i soggetti pubblici e privati che operano sul territorio regionale con compravate competenze nelle aree dell’infanzia e della famiglia. Le tipologie di azioni progettuali finanziabili sono attività volte a valorizzare la genitorialità, progetti per la formazione di gruppo che prevedano la partecipazione attiva ad attività ludico e ricreative dei figli, per un corretto rapporto genitori-figli e tra coetanei. Inoltre, i soggetti interessati potranno presentare idee relative a programmi di sostegno ai genitori, nelle varie fasi della crescita del bambino.